Yuko edizioni in Vaticano: una scultura per Papa Francesco

Yuko Okuma e lo scultore Marc Bertram

Yuko Okuma e lo scultore Marc Bertram

Dalla presentazione al volume Una scultura per Papa Francesco, edito da Yuko edizioni:

«In occasione del Giubileo 2016, l’Associazione Urban Stone Sculpture Park di Fanano, in stretta collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha indetto un bando per la realizzazione di una scultura in pietra con tema “la misericordia, la compassione, il perdono”, da portare in dono al Pontefice. Sono stati selezionati quattordici artisti da sei nazioni diverse, e i loro progetti sono stati esposti a Fanano, presso le Cantine degli Scolopi, dove una giuria tecnica e i visitatori della mostra li hanno sottoposti a valutazione per poi decretare il vincitore.
Fanano ha alle spalle una lunga storia di scalpellini e artisti della pietra, e questa tradizione, incanalata e rinvigorita a partire dagli anni ’80 con il Simposio Internazionale di Scultura su Pietra, ha portato il nome del nostro paese nel mondo, donandogli lustro e visibilità.
Fare dono a Papa Francesco di un’opera creata da un grande artista con la nostra pietra è il nostro modo per ringraziare una persona che, in un periodo storico difficile come quello che stiamo vivendo, si sta mettendo più che mai in gioco per dare al mondo il buon esempio, nella speranza che coloro che si sono allontanati dal sentiero della pace possano ritrovare nelle sue parole la giusta strada.»

Stefano Muzzarelli,
Sindaco di Fanano

«Papa Francesco ha aperto con questo Giubileo un importante fronte di raccordo anche con il mondo laico, sottolineando come la Misericordia sia una legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri un’altra persona che incontra nel cammino della vita. La misericordia è un sentimento generato dalla compassione per la miseria altrui (morale o spirituale). Tale termine deriva dal latino misericors (genitivo misericordis) e da misereor (“ho pietà”) e cor-cordis (“cuore”); cfr. miserère: “abbi misericordia”.
Sulla Via dei pellegrini verso Roma abbiamo voluto impegnarci con un frutto della nostra terra, la grande pietra arenaria per le mani di Marc Bertram, e della nostra cultura, il Simposio di scultura, per un convinto atto di vicinanza e sostegno all’azione coraggiosa di Francesco, in uno scenario che ancora vede il dominio delle bombe.
Ho avuto il privilegio di percorrere la via da Nonantola a Ospitale insieme a quella straordinaria persona che è stata il cardinale Ersilio Tonini. È anche alla sua memoria che va diretto tutto il lavoro che viene qua di seguito raccontato.»

Daniele Sargenti,
coordinatore del progetto

Il 22 e il 23 novembre 2016, Yuko edizioni e una delegazione da Fanano hanno portato l’opera realizzata dallo scultore tedesco Marc Bertram in dono a Papa Francesco, in Vaticano.

cop_usppf

La copertina del libro Una scultura per Papa Francesco, edito da Yuko Edizioni.

roma-159

Yuko Okuma con la delegazione fananese per una foto di gruppo in piazza San Pietro

roma-086

Da sinistra lo scultore Marc Bertram, autore dell’opera donata al pontefice, il Sindaco di Fanano Stefano Muzzarelli, Daniele Sargenti, coordinatore del progetto Una scultura per Papa Francesco, l’editrice Yuko Okuma. Foto di Roberto Leoni

 

roma-058

Nicht fallen viene assemblata sul sagrato di San Pietro. 22 novembre 2016. Foto di Roberto Leoni

roma-020

La scultura di Bertram sbarca in piazza San Pietro a Roma, 22 novembre 2016. Foto di Roberto Leoni

15170751_2025735484319884_8490227789167288021_n

Papa Francesco sfoglia il nostro volume in compagnia del Sindaco di Fanano Stefano Muzzarelli. 23 novembre 2016